ANPS - Associazione Nazionale della Polizia di Stato Sezione di Pesaro e Urbino

Sezione di
Pesaro e Urbino
Ass.Naz. della
Polizia di Stato
Sezione di
Pesaro Urbino
Associazione Nazionale
della
Polizia di Stato
Sezione di
Pesaro e Urbino
Associazione Nazionale della
Polizia di Stato
Sezione di
Pesaro e Urbino
Vai ai contenuti
Questo sito è finalizzato esclusivamente a divulgare l'attività sociale dell' ANPS - Sezione di Pesaro e Urbino. Se qualcuno trova errori di testo o immagini non pertinenti, sia che lo riguardino o meno, oppure vuole inviare del materiale inedito relativo ai contenuti del sito è pregato di segnalarcelo inviando una email all'indirizzo faustostefani54@gmail.com o di chiamare il numero 338.85.75.729 (Astenersi Perditempo... :-)
CAMPAGNA TESSERAMENTO
anps 2019
La Sezione di Pesaro e Urbino, nata il 14 giugno 1971, tre anni dopo la nascita della stessa Associazione Nazionale Guardie di Pubblica Sicurezza, ad opera del Maresciallo Salvatorelli Benedetto, è attualmente guidata dal Presidente Lido Scalpelli. La sede è collocata all’interno della  Questura e ciò facilita il contatto con il personale in servizio,  garantendo un vivo spirito di appartenenza e il coinvolgimento dello stesso nelle varie iniziative di interesse comune.

La Sezione è sempre attenta a rinnovare il ricordo dei colleghi scomparsi; nel 2012, grazie all’aiuto di alcuni sponsor locali, sono stati realizzati alcuni lavori nella Scuola d'infanzia Muzio Oddi ad Urbino. L’azione di volontariato è stata dedicata alla  memoria del Sovrintendente Romolo Spezzi, come dimostra la targa  marmorea sulla parete dell'Istituto scolastico, davanti alla quale ogni  anno viene organizzata una semplice cerimonia di commemorazione.

Ogni anno, inoltre, in collaborazione con il gruppo sportivo della Questura, viene organizzato un torneo di calcetto a cinque con le squadre formate da poliziotti di tutti gli uffici e specialità della Polizia di Stato della provincia, per ricordare i colleghi Romolo Spezzi e Ivan Gennarelli, entrambi deceduti in giovane età e in attività di servizio.

Numerose sono le azioni di volontariato e beneficenza, in particolare  raccolte fondi da devolvere ad enti e istituzioni impegnate nella  ricerca medica. La Sezione organizza, autonomamente e in collaborazione  con altre associazioni, convegni e dibattiti per i propri iscritti e  tutta la cittadinanza.
Torna ai contenuti